Editing del genoma (e medicina genomica) - 19° corso di formazione avanzata

Immagine evento

Razionale

A partire dalla scoperta della struttura del DNA (1953) l’indagine a livello molecolare dei fenomeni viventi ha determinato un’autentica rivoluzione scientifica e tecnologica che è coincisa con la nascita della genomica. Tra le molte applicazioni che la genomica prospetta per il futuro dell’uomo, alcune delle più importanti riguardano il settore biomedico.

La "Medicina Genomica”, e cioè la medicina basata su dati che riguardano i genomi e in particolare il genoma umano, permette già oggi di immaginare un futuro in cui le tecniche di prevenzione, diagnosi e cura saranno perfettamente calibrate sulle caratteristiche biologiche di ciascun individuo, aprendo così la via a una nuova medicina sempre più “personalizzata” e “di precisione”.

La recente rivoluzione rappresentata dalla tecnica più avanzata di editing del genoma, CRISPR-Cas9, dovuta a Jennifer Doudna ed Emmanuelle Charpentier, permette ora concretamente di delineare nuove prospettive di ricerca e di terapia che il Collegio Ghislieri discuterà nel suo XIX corso di formazione avanzata.

A chi è rivolto il Corso
A giovani laureati in Medicina e Chirurgia, in Scienze Biologiche o in Biotecnologie che desiderino dedicarsi alla ricerca. 
A Ricercatori già impegnati in progetti di studio presso Laboratori, Cliniche universitarie, Ospedali.
A Medici e Biologi che intendano approfondire le proprie conoscenze sugli argomenti oggetto del corso.
Agli Alunni del Collegio Ghislieri interessati agli argomenti trattati.

Obiettivo Formativo

Linee guida - protocolli - procedure

Responsabile Scientifico

Prof. CarloAlberto Redi
Accademico dei Lincei
Collegio Ghislieri, Pavia

Faculty

Vania Broccoli, Stem Cells and Neurogenesis Unit, Division of Neuroscience, San Raffaele Scientific Institute, Milano
Andrea Crisanti, Dipartimento di Medicina Molecolare, Università di Padova
Filippo Casoni, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano
Marina Cavazzana, Biotherapy Department, Hôpital Necker-Enfants Malades, Parigi, Francia
Manuela Monti, Dipartimento di Sanità Pubblica, Medicina Sperimentale e Forense, Università di Pavia
Anna Cereseto, Laboratory of Molecular Virology, Centre for Integrative Biology (CIBIO), Università di Trento
Antonella Ficorilli, Società per l'epidemiologia e la prevenzione "Giulio A. Maccacaro", Impresa sociale srl, Milano
Robin Ketteler, Medical Research Council, Laboratory for Molecular Cell Biology, University College London, Inghilterra
Franco Locatelli, Dipartimento di Onco-Ematologia e Terapia Cellulare e Genica, IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma
Andrea Mattevi, Dipartimento di Biologia e Biotecnologie "L. Spallanzani", Università di Pavia
Nicola Marziliano, Dipartimento di Medicina e di Scienze della Salute "Vincenzo Tiberio", Università degli Studi del Molise, Campobasso
Gabriele Picco, Wellcome Trust Sanger Institute, Cambridge, United Kingdom
CarloAlberto Redi, accademico dei Lincei, Collegio Ghislieri, Pavia
Giuseppe Remuzzi, Direttore Scientifico, Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri IRCCS, Milano
Vittorio Rosti, Centro per lo Studio e la Cura della Mielofibrosi, Laboratorio di Biochimica, Biotecnologie e Diagnostica Avanzata, Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo, Pavia
Paolo Giorgi Rossi, Servizio Epidemiologia, Azienda Unità Sanitaria Locale di Reggio Emilia
Fabrizio Rufo, Dipartimento di Biologia Ambientale, Sapienza Università di Roma
Peter J. Schwartz, Istituto Auxologico Italiano IRCCS - Centro per lo Studio e la Cura delle Aritmie Cardiache di Origine Genetica, Milano

Requisiti di Sistema

Per la fruizione e l'accesso al corso ECM saranno necessari computer (Windows o Mac) oppure smartphone/tablet (iOS/Android),

Browser di navigazione:

  • Google Chrome (consigliato)
  • Microsoft Edge (nuova versione basata su Chromium) (consigliato)
  • Firefox
  • Opera
  • Safari
  • Browser mobile: Apple Safari (iOS), Google Chrome (Android)

I seguenti browser non sono supportati:

  • Microsoft Internet Explorer
  • Microsoft Edge (versione precedente non basata su Chromium)

Attività obbligatorie

È necessario seguire il 90% dell'attività formativa.
Al termine del Congresso, verranno resi disponibili i questionari di valutazione e di gradimento.
Il discente avrà 72 ore di tempo per compilare i questionari entrambi indispensabili per l'ottenimento dei crediti ECM.
Questionario di valutazione (obbligatoriamente a risposta multipla e doppia randomizzazione).

La normativa ministeriale in vigore dal 23/06/2014 prevede che:

  • numero massimo di tentativi a diposizione: 5
  • soglia di superamento: 75% delle risposte corrette

Cliccando sul bottone ISCRIVITI, se l’utente non ha effettuato login viene rimandato alla relativa pagina all’interno della quale deve obbligatoriamente inserire le credenziali di accesso per potersi iscrivere all’evento,

Se già effettuato login, verrà visualizzata apposita pagina riepilogativa del corso,

  • Data inizio: 21 aprile 2021
  • Data fine: 23 aprile 2021
  • Crediti ECM: 31,5 crediti
  • IscrizioneEvento: gratuito
  • Partecipanti: 150
  • Tipologia: FAD
  • ID ECM: 265-319458
  • Provider ECM: 265
  • Ore formative: 21

Vuoi partecipare a questo evento?

Solo gli utenti registrati al sito possono partecipare.

Accedi Registrati
image